by

Il mio intervento, ore 2:40, durante il webinar IDI CAI (Formazione Giudici onorari e togati – autunno 2021)
Parto da due domande: Chi sono le famiglie in crisi che le associazioni incontrono? Cosa sentite di star facendo per loro?
Significa quindi partire da se stessi, poiché le associazioni son fatte di famiglie, famiglie che a volte vivono momenti/periodi/lunghe fasi di drammatica crisi.
Parlo del senso di solitudine delle famiglie, dei volontari che si rapportano con le famiglie quando manca una rete, una progettualità che sappia ricomprendere e contenere.
E’ allora che che la ricerca affannosa di aiuto sembra scontrarsi con porte chiuse, con strade che sembrano non portare da nessuna parte … Percorsi che si ripetono, e sembrano tutti uguali.
Infine parlo di come l’adozione possa riempire troppo la scena, nei momenti di crisi, offuscando dettagli che potrebbero essere d’aiuto.
Articoli correlati:
(Visited 50 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close Search Window