L’adozione una risorsa inaspettata

di Anna Guerrieri e Francesco Marchianò – Collana Genitori si diventa, Edizioni ETS

L’adozione è uno strumento per restituire a bambini e bambine un diritto negato: il diritto di crescere in una famiglia. Attraverso le leggi che la governano si creano famiglie e si trasformano persone. L’adozione tesse legami, a volte esili e frammentati, a volte pieni di forza vitale. E’ a questi legami e alla loro cura che le pagine di questo libro sono dedicate, a partire da cosa significhi iniziarne la costruzione prima ancora di incontrare i figli, per arrivare a cosa comporti proteggerli nei momenti più critici.

 La vita vissuta con le famiglie adottive, il lavoro con esse, l’esperienza dell’associazionismo familiare fanno tutti parte di quanto, come autori, abbiamo inteso scrivere cercando di fare emergere la possibilità di pensieri condivisi e condivisibili con altri, consapevoli di doversi prima di tutto avvicinare alle persone, sentire chi siano e come stiano per riuscire, assieme a loro e nella loro dimensione, a rintracciare alcuni significati possibili in ciò che vivono.

Farlo significa accettare di potersi contaminare, lasciarsi toccare dalle famiglie che si incontrano riuscendo a pensare in prima persona o attraverso gli occhi degli altri.

Stiamo in questo dannato parchetto da ore e ti arrampichi sempre più su sulle casette, voli sempre più alto sull’altalena. Tu sei sempre di più e oltre. Tu controlli ed io barcollo e vengo guardata dal mondo intero mentre lo faccio. Sento i loro commenti nella mia testa. E’ il costo che mi fai pagare. In fondo è il tuo modo per rendermi tua madre. Alla fine me ne dimentico dell’effetto che mi fa. Tu sei ed io sono, due voci della stessa coniugazione verbale

  Edizioni ETS – Collana Genitori si diventa

Recensioni:

Una vera risorsa inaspettata di Antonella Avanzini

State of mind su L’adozione una risorsa inaspettata

Presentazioni:

19 Gennaio 2019 Messina

27 Gennaio 2019 Roma

Aprile 2019 Palermo

Aprile 2019 Latina

12 Maggio 2019 L’Aquila

25 Maggio 2019 Sesto Fiorentino

Luglio Roma – Rassegna Pane e Olio

Una scuola aperta all’adozione

Di Anna Guerrieri e Monica Nobile – Collana Genitori si diventa, Edizioni ETS

Le Linee di indirizzo per il diritto allo studio degli alunni adottati sono il frutto di un percorso, né semplice né immediato, partito da lontano, dopo anni in cui le famiglie si sono scontrate con molteplici difficoltà e in cui tanti si sono adoperati per sperimentare strategie di accoglienza e progetti formativi costruiti insieme agli insegnanti stessi. Questo libro vuole essere uno stimolo e anche una raccolta di idee, buone pratiche e riflessioni che possono rivelarsi utili a genitori e insegnanti.

Partendo dalla scuola dell’infanzia per arrivare alle superiori e ai ‘piani B’ (quando il rischio è quello della dispersione), si vuole raccontare cosa significhino quegli anni così cruciali, nella crescita dei bambini e dei ragazzi, per offrire chiavi di lettura e proposte agli insegnanti e per aiutare i genitori a districarsi nelle differenti fasi. Addentrandosi nella giungla delle sigle (Legge 107, Legge 104, Legge 170, ADHD, DSA, BES, PEI, PDP…) si vuole offrire un aiuto ai genitori a decrittare il linguaggio del mondo-scuola e agevolare la costruzione di progetti efficaci.

Finalità che ha portato alla stesura del libro è stata, per le autrici, quella di ripercorrere le sperimentazioni e le progettualità messe in atto con tante scuole, in un’ottica di alleanza educativa e di volontà di costruire insieme e parallelamente quella di dare spazio e voce alle tante famiglie incontrate in questi anni, cogliendo le loro difficoltà e valorizzando le loro proposte per migliorare il benessere a scuola non solo dei propri figli ma di tutte le bambine e di tutti i bambini. La genitorialità adottiva porta, infatti, ad una speciale sensibilità e ad un attivo impegno, dettati dalla consapevolezza del particolare bisogno che i bambini adottati hanno di vivere in comunità accoglienti, stimolanti, in una parola… educanti.

A scuola di adozione

Di Anna Guerrieri, MariaLinda Odorisio – Collana Genitori si diventa, Edizioni ETS

Nonostante oggi si parli molto di adozione, tantissime sono le difficoltà che i figli adottivi continuano a trovare nella scuola. Le famiglie si scontrano con il mondo scolastico senza trovare strade per dialogare. Gli insegnanti dal canto loro sentono il bisogno di strumenti agili da plasmare a seconda delle loro esigenze. La presenza nelle nostre classi di tante realtà complesse che giustamente rivendicano il diritto di essere nominate e osservate nella loro specificità, ci obbliga a trovare risposte che le comprendano tutte senza appiattirle in un disegno unico, ad una sola dimensione. Queste pagine vogliono fornire uno strumento d’informazione, un promemoria, uno stimolo per tutti coloro che, lavorando nella scuola, vogliono conoscere la realtà dell’adozione.

Oggi a scuola è arrivato un nuovo amico

Di Anna Guerrieri, Maria Linda Odorisio – Armando Editore

La scuola è un momento fondamentale della crescita di ogni bambina e di ogni bambino. Tra i banchi, non si impara solo a leggere e scrivere, ma a misurarsi con una realtà complessa, venendo a contatto con coetanei ed adulti diversi dai propri famigliari. Si scopre un mondo esterno fatto di regole, tempi, rapporti sociali e giorno per giorno si apprende il rispetto di sé e degli altri.
Per i bambini nati attraverso l’adozione, tuttavia, l’approccio con la scuola può rivelarsi complesso. Nella loro vita ci sono due madri, due famiglie, possono avere un passato segnato da traumi, possono aver vissuto per anni in un istituto, possono aver viaggiato da un continente all’altro, hanno sempre viaggiato da un prima ad un dopo, molto diversi tra loro, per avere una famiglia stabile e serena. Per loro è di grandissima importanza veder riconosciuta dalla e nella scuola la realtà dell’adozione come uno dei tanti possibili modi di essere famiglia e non come una condizione così particolare da dover essere taciuta.

Contributi in libri

Anna Guerrieri, Monica Nobile, capitolo dedicato a Scuola e Adozione nella riedizione completamente riscritta del libro Genitori si diventa a cura di Antonio Fatigati, 2015 Franco Angeli, Milano.

Anna Guerrieri, Anna Davini e Renata Ianigro, Verso l’adozione, 2005, Mammeonline Casa Editrice.

Anna Guerrieri, Maria Linda Odorisio, contributo al capitolo dedicato a Scuola e Adozione nel libro  Genitori si diventa a cura di Antonio Fatigati, 2004 Franco Angeli, Milano.

Prefazioni

Sara Leo, Su mamma prendimi in braccio, Collana Genitori si diventa, Edizioni ETS, Pisa, 2018

Sonia Negri e Giovanna Martinelli, L’adozione fa scuola. Quante storie in ogni classe!, FrancoAngeli Editore, 2017.

Fabio Selini, L’amore non basta, Collana Genitori si diventa, Edizioni ETS, Pisa, 2017

Monica Nobile e Marina Zulian, Qualche volta si può, Collana Genitori si diventa, Edizioni ETS, Pisa, 2016

Fabio Selini, Io non so ballare il samba, Collana Genitori si diventa, Edizioni ETS, Pisa, 2015

A cura di Antonio Fatigati, Genitori si diventa, 2015 Franco Angeli, Milano.

Greta Bellando, Un’altra immagine di me, Collana Genitori si diventa, Edizioni ETS, Pisa, 2015

Stefania Lorenzini, Famiglie per adozioni. Le voci dei figli, Collana Genitori si diventa, Edizioni ETS, Pisa, 2012